Info
Mediateca.GO "Ugo Casiraghi"
mediateca provinciale di Gorizia

Via G. Bombi, 7
34170 - Gorizia

Tel +39 0481 534604
fax +39 0481 539535
info@mediateca.go.it

Sala studio
dal lunedì al venerdì
dalle 10 alle 19

Distribuzione
dal lunedì al venerdì
dalle 15 alle 19

 
 

Nel 2010 l'Associazione Palazzo del Cinema - Hiša filma ha acquisito dagli eredi di Giorgio Osbat - co-fondatore ed esponente di spicco del Cineclub Gorizia (1951-1967) - pellicole 16 mm, in bianco e nero, la maggior parte mute.

14 di questi filmati sono stati girati dal cineamatore nella seconda metà degli anni Sessanta, probabilmente nel periodo 1967-1968, all'interno dell'Ospedale Psichiatrico di Gorizia diretto dal prof. Franco Basaglia.


Biografia di Giorgio Osbat
 BiografiaOsbat.pdf

Le pellicole, di notevole interesse storico, riprendono scrupolosamente delle sedute di musicoterapia attiva in gruppo condotta secondo la pedagogia musicale di Carl Orff, conosciuta come “Schulwerk”.

Secondo le ricerche sinora svolte, questo raro nucleo di film rappresenta l'unica documentazione audiovisiva disponibile delle sedute di musicoterapia promosse per i pazienti dell'Ospedale Psichiatrico. La rarità delle pellicole è stata ulteriormente confermata dalle consultazioni dei filmati posseduti dal Dipartimento di Salute Mentale di Trieste (Archivi Generali della Deistituzionalizzazione): nessuno, fra essi, mostra tali attività.

Il valore dei filmati risulta accresciuto dalla testimonianza, a distanza di oltre trent’anni dai fatti documentati, dell'infermiere Francesco Valentinsig che conduceva materialmente queste sedute e che è stato ripreso in quasi tutte le bobine.




Il fondo Osbat è stato acquisito con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia. Le operazioni di revisione, pulizia e digitalizzazione sono state eseguite dal Laboratorio “La Camera Ottica” dell'Università degli Studi di Udine (DAMS Gorizia).





VALORIZZAZIONE DEL FONDO


Considerata l'importanza storica dei filmati, come documentazione dell'innovativa esperienza basagliana avviatasi proprio a Gorizia, un grande disegnatore (Stefano Ricci), un importante montatore cinematografico (Jacopo Quadri) e un eccellente musicista (Giacomo Piermatti) hanno realizzato il film Eccoli.

Utilizzando il fondo Osbat, Ricci, Quadri e Piermatti, attraverso il montaggio e la musica - il suono originale è andato perduto -, hanno reso omaggio a queste persone filmate e a Franco Basaglia, alle tracce che ha lasciato, alla sua immaginazione politica, a quello che il celebre psichiatra è stato capace di fare nella comunità di tutti.

Materiale informativo sul film Eccoli
 Eccoli.pdf
Eccoli
è stato proiettato per la prima volta al Palazzo del Cinema di Gorizia il 5 aprile 2014 durante il FilmForum - XII MAGIS Gorizia International Film Studies Spring School, il festival internazionale dedicato alla cultura cinematografica e alle arti visive contemporanee. Il film è stato presentato da Stefano Ricci (disegnatore e filmmaker), Jacopo Quadri (montatore di The Dreamers e Sacro GRA), Giacomo Piermatti (contrabbassista, autore delle musiche) e Silvio Celli (consulente scientifico dell’Associazione Palazzo del Cinema - Hiša filma).


Di Eccoli sono state realizzate due pubblicazioni: la prima (Amburgo: MamiVerlag, 2014 - edizione non commerciabile) è un libro fotografico contenente in allegato il DVD del documentario; la seconda, edita dalla casa editrice francese Na Editions nel 2015, raccoglie i lavori artistici e i racconti realizzati da Stefano Ricci: il volume, redatto in italiano, francese e tedesco, si propone come racconto sociale, politico e intimo che racconta la chiusura dei manicomi e il “ritorno dei matti nella comunità delle persone”.




Stefano Ricci. Eccoli
(Angoulême: Na Editions, 2015)