Newsletter
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti
Mediacritica
Mediateche FVG
Mediateca "Mario Quargnolo"
visionario.movie/mediateca
Via Asquini, 33
33100 - Udine
Tel: 0432 - 298761
Mediateca di Cinemazero
mediateca.cinemazero.it
c/o Palazzo Badini
via Mazzini, 2
33170 - Pordenone
Tel: 0434 - 520945
La Cappella Underground
www.lacappellaunderground.org
c/o Palazzo Galatti
via Roma, 19
34132 - Trieste
Tel: 040 - 3220551
Presentazione
Regolamento Mediateche FVG
Link utili
 
Con il sostegno di
 
Info
Mediateca.GO "Ugo Casiraghi"
mediateca provinciale di Gorizia

Via G. Bombi, 7
34170 - Gorizia

Tel +39 0481 534604
fax +39 0481 539535
info@mediateca.go.it




Sala studio
dal lunedì al venerdì
dalle 10 alle 19

Distribuzione
dal lunedì al venerdì
dalle 15 alle 19

 
 
Kinemax
 
VIAGGIO NEL CINEMA DI EDOARDO WINSPEARE
Leggere questo libro è un po' come sfogliare l'album dei ricordi e contemporaneamente leggere il diario di bordo di un viaggio: si leggono impressioni, si vivono emozioni e si conosce qualcosa, come se fosse un parente che non si ha avuto la possibilità di conoscere dal vivo. Nello stesso momento il libro, come i film del regista, ha il merito, per il lettore, di rivelare una terra che è stata per anni luogo di crocevia di popoli, di tradizioni e di razze. E grazie a Winspeare forse comprendiamo qualcosa in più sulla pizzica, non solo un ballo, ma un modo da parte del regista di restare ancorato alle proprie tradizioni e quindi di farle conoscere al mondo intero.

Nello stesso tempo per la terra salentina è un privilegio essere protagonista di numerosi film da parte del regista e il suo viaggiare tra le varie città di essa è anche il nostro viaggiare e il nostro assaporare tradizioni e sapori. Winspeare nei suoi film, come emerge anche dai documenti contenuti nel libro, si comporta come un cicerone orgoglioso del luogo di appartenenza.
Miniatura immagine
Il libro è suddiviso in tre parti, la prima in cui gli amici e gli stretti collaboratori del regista raccontano e documentano il suo lavoro, la seconda è una vera e propria testimonianza diretta di Winspeare, mentre nella terza parte a parlare è la stampa. Per cui è una raccolta di recensioni e articoli inerenti al lavoro di Winspeare. Il tutto è accompagnato da foto e alcune interviste al regista durante la messa in opera dei suoi lavori.


Laura Antonella Saccotelli